Elevarsi a Dio: il gotico cistercense

29 marzo 2015 AntArtIco 0

Ai cistercensi è correlata una tipologia di cultura artistica, in particolare l’architettura. Siamo nel periodo in cui l’abate Suger si pronuncia favorevole alla realizzazione di un’architettura che raggiungesse Dio attraverso la bellezza e la maestosità, ne è esempio la Basilica di Saint-Denis a Parigi. Per l’Abbazia di Fontenay non vale lo stesso ragionamento, monastero edificato in Borgogna nel 1119 col volere di San Bernardo, quì parliamo del maggiore esempio di architettura cistercense, una struttura di grandi dimensioni, con una precisa funzione se non quella di stimolare i monaci alla contemplazione di Dio. L’architettura è priva di decorazioni ma piena di un linguaggio razionale, essenziale, fatto di geometria, forme quadrate, rapporti numerici ed armonici.

La nostalgia dei Preraffaelliti

29 marzo 2015 AntArtIco 0

Viviamo tutti la condizione della nostalgia, rievochiamo nella nostra mente quel passato che ci innalza e ci dona piacere, questo accade con i Preraffaelliti. Siamo nell’Inghilterra florida e industrializzata nel bel mezzo dell’Epoca Vittoriana, un gruppo di pittori fonda una comunità, meglio conosciuta come confraternita, quella loro è un’arte simbolista, carica di un profondo senso romantico.

L’occhio di René Magritte

29 marzo 2015 AntArtIco 0

Ci vedo il cielo, le nuvole bianche. Ma allo stesso tempo un occhio, dunque il cielo in un occhio. Sembra l’occhio divino, che dall’alto scruta ogni singolo individuo, ci osserva attentamente e ci lascia interrogare: cosa vuole?

Caravaggismo: Jusepe De Ribeira detto Spagnoletto

29 marzo 2015 AntArtIco 0

Caravaggio, in vita e da morto non fa altro che far parlare di se, lascia in eredità un grande numero di opere che per molti pittori sono state esempi da cui trarre spunto, da qui i caravaggisti.
Il caravaggismo giunge anche a Napoli, Jusepe De Ribeira pittore noto in tutta Europa, ne è l’esempio tangibile.