La stella di Basquiat

La stella di Basquiat di Domenico Ble. non dipinge mica per farsi una clientela o per essere osannato dalla critica, dipinge perché nei colori trova il megafono per raccontare la società che lo ricorda. Vivere a Brooklyn significa vivere nel mezzo del cuore cosmopolita newyorkese, con le varie etnie che condividono gioie e sapori,... Continua »
agosto 11, 2016

DADA non significa nulla – Il Manifesto Dadaista di Tristan Tzara

DADA non significa nulla – Il Manifesto Dadaista di Tristan Tzara “Per lanciare un manifesto bisogna volere: A, B, C, scagliare invettive contro 1, 2, 3, eccitarsi e aguzzare le ali per conquistare e diffonder grandi e piccole a, b, c, firmare, gridare, bestemmiare, imprimere alla propria prosa l’accento dell’ovvietà assoluta, irrifiutabile, dimostrare il proprio non-plus-ultra e sostenere che la novità... Continua »
agosto 9, 2016

Metamorfosi artistica in Russia

Metamorfosi artistica in Russia Sul finire del primo decennio del '900, Russia è teatro di cambiamenti radicali, da un regime imperiale assolutistico guidato dallo Zar, si passa ad un sistema politico repubblicano filo socialista, guidato da Lenin, siamo negli anni post rivoluzione e la Russia cambia totalmente al suo interno, sia dal punto di... Continua »
agosto 3, 2016

Otto Dix, il senso della critica

Otto Dix, il senso della critica Otto Dix (Gera, 2 dicembre 1891 – Singen, 25 luglio 1969) è fra i maggiori pittori del '900 europeo, artefice di una pittura dal carattere dispregiativo nei confronti della società a lui contemporanea.... Continua »
luglio 24, 2016