Nella tela Raffaello dipinge ricco mercante fiero e soddisfatto, guarda e mostra la sua ricchezza con la posa e gli oggetti.
E’ lui il protagonista di quest’epoca!

– Raffaello Sanzio, Ritratto di Agnolo Doni, 1506, olio su tavola, Firenze, Galleria Palatina –

– Leonardo Da Vinci, Annunciazione, 1472-75, olio e tempera su tavola, Firenze, Galleria degli Uffizi –

Non c’è nessuna terza gamba! L’unico mistero visibile è la tranquillità.
La luce leggera avvolge i corpi e si espande nel creato, quasi a ricordare che Colui, attraverso Maria, viene nel mondo. La natura circostante esulta, una nuova alba si vede all’orizzonte
L’arte è anche questo. Ma soprattutto Leonardo è unico.