Crea sito

Il Battesimo di Cristo di Giovanni Bellini

Giovanni Bellini, maestro del rinascimento veneto, raffigura il Battesimo di Cristo senza allontanarsi da quanto viene riportato nel Vangelo.
Al centro dell’opera c’è Cristo, spogliato delle vesti, che riceve il battesimo, Giovanni Battista è posizionato a destra al di sopra di un rialzo del terreno, e si appresta a compiere l’azione.

Giovanni Bellini, Battesimo di Cristo, 1500-1502, tempera su tavola, Vicenza, Chiesa di Santa Corona

A sinistra, in secondo piano, tre giovani donne assistono al momento sacro, sono le allegorie della speranza, della fede e della carità.
In alto nel cielo, in asse con la figura del Cristo, vi è Dio Padre, il quale invia lo Spirito Santo sotto forma di colomba. Il creatore è raffigurato al sopra delle nubi con attorno i cherubini.

Circonda l’episodio un paesaggio campestre collinare, si riesce a scorgere la vastità grazie all’applicazione della prospettiva.
Si inizia ad intravedere un primo tonalismo, tipico della pittura veneta del tempo, il quale dona all’opera regalità e splendore, l’elaborato raggiunge così un buon effetto da punto di vista plastico; ciò non crea distacco, ma lega armonicamente l’uomo alla natura.

error: Content is protected !!