Simbologia: Il grifone

Dall’immaginario medievale oltre alle dame, i cavalieri ed i castelli, ci portiamo diverse testimonianze, fra cui quella degli animali immaginari. L’iconografia cristiana ha tanto da raccontare in merito, in diversi mosaici e affreschi è facile individuare queste strane creature, chiaramente sono dei simboli, comprensibili per la gente analfabeta. Fra i tanti simboli quello più bello e molto presente è il Grifone.

 

Si tratta di una creatura irreale, metà leone e metà aquila, dunque abbiamo difronte a noi un essere dalla grande forza. Nel repertorio grafico cristiano è rintracciabile dal V secolo, nel corso dei secoli lo ritroviamo all’interno di diversi cicli, trattasi di mosaici o affreschi.

La creatura è per metà alata e per metà terrena, sia l’aquila che il leone sono due animali dominatori e dunque hanno potere nella loro rispettivo raggio d’azione, l’uccello nel cielo, il felino in terra; dunque il grifone simboleggia Cristo, ma nel particolare la sua doppia natura terrena e celeste, entrambe racchiuse in un unica figura.