Crea sito

Cavalieri di ventura nell’arte: Guidoriccio da Fogliano

..Le donne, i cavallier, l’arme, gli amori, le cortesie, l’audaci imprese io canto..“, le parole sono tratte dal proemio dell’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto, velocemente il poeta racchiude l’essenza dell’epoca cavalleresca. Il cavaliere nell’arte come viene rappresentato ? Ci sono diversi esempi presenti in affreschi, dipinti e sculture, alcune volte si tratta di uomini realmente vissuti, legati ad imprese storiche, altre invece di semplici allegorie.
E’ il caso di Guidoriccio da Fogliano, cavaliere di ventura vissuto a cavallo fra il XIII secolo ed il XIV, la sua storia si lega alla fortuna della Repubblica di Siena, l’arte lo presenta a noi attraverso il celebre affresco, presente in Palazzo Pubblico a Siena. L’affresco ci racconta la celebre impresa militare di Guidoriccio, ovvero l’assedio di Montemassi, avvenuto nel 1328. L’affresco, forse realizzato da Simone Martini, risale al 1330.
In primo piano, al centro, Guidoriccio da Fogliano avanza in sella al suo cavallo, fiero e forte nella possa prosegue vittorioso, indossa una veste di colore giallastro, decorata con motivi romboidali, con essa copre l’armatura, che osservando bene si intravede sulla gamba; lo stesso motivo decorativo è presente sul panno che copre il cavallo, è imponente nelle dimensioni, questo particolare mette in risalto l’importanza del capitano di ventura, l’autore non guarda alle proporzioni fra il protagonista e ciò che lo circonda.
Dietro, in secondo piano, si apre un paesaggio collinare, a destra l’accampamento militare, viene anche rappresentato il castello di Montemassi, fortezza che Guidoriccio espugnò, sopra sventola la bandiera senese con quella di Guidoriccio da Fogliano. Simone Martini, probabile autore dell’affresco, riporta fedelmente il teatro in cui si svolse l’evento bellico, lo stile pittorico è ancora legato al bidimensionalismo, tutto sembraschiacciato sullo sfondo, anche se, osservando le due strutture presenti, notiamo una ricerca dello spazio in maniera approssimativa, quasi intuitiva. Ogni singolo particolare è ben reso, dalla veste indossata dal capitano di ventura, al paesaggio naturalistico.
Simone_Martini_015 (3)
error: Content is protected !!