Due volti di Dracula

24 gennaio 2016 AntArtIco 0

di Domenico Ble

Prima di chiudere gli occhi per dormire, si sbirciava sotto il letto, sapete bene è il primo nascondiglio del mostro immaginario, quella belva con l’ombra dritta e lunga. Il mondo della fantasia e dei mostri, al suo interno, è così affascinante e variegato da far sbizzarrire gli appassionati.

L’animo esasperato dell’uomo

23 gennaio 2016 AntArtIco 0

di Domenico Ble

Esternare la propria interiorità sulla tela, legare alla tonalità del colore la sfera emotiva. Il pittore belga, James Ensor, impronta su queste basi lo stile pittorico. L’animo esasperato dell’uomo della Belle Epoque lo abbraccia e lo stringe a se.

Forma pura e colore: brevemente il sintetismo

18 gennaio 2016 AntArtIco 0

di Domenico Ble. Singolo segno che va a costituire la forma nella sua primaria impostazione, resa solo dalla macchia di colore irreale, non c’è volumetria ma un totale schiacciamento alla tela, una linea di contorno scolpisce le figure.

Fantozzi è il vero italiano.

17 gennaio 2016 AntArtIco 0

di Domenico Ble

Nel mito tricolore oltre agli spaghetti, pizza e pallone, entra di diritto e con posto d’onore il cinema comico. C’è una figura che nutre invidia ma che è invidiabile, lenta, servile e felice, ma allo stesso tempo mai contenta! Essere piagnone è un po’ la sua indole, come essere anche profondamente religioso con un’accento di superstizione.

Nostalgia del passato

15 gennaio 2016 AntArtIco 0

di Domenico Ble. C’era chi sognava ad occhi aperti e c’è chi non ha mai smesso di sognare. Quando uno viaggia ed osserva memorizza ogni singolo angolo di mondo, poi un domani ricorda ed a quella immagine collega i ricordi. I nostalgici invece si spingono oltre ricreando quei quegli attimi e soprattutto quei luoghi. Mi piace pensare all’eclettismo, non solo dal punti di vita artistico, ma ad un sogno ad occhi aperti.

Le fil rouge: La Follia

12 gennaio 2016 AntArtIco 0

di Marika Piccinni. Si tratta dell’horror “The Babadook”, opera prima della regista australiana Jennifer Kent.
Protagonista è Amelia (Essie Davis) che dopo la morte di suo marito (a causa di un incidente stradale) cresce suo figlio Samuel completamente da sola.