“Bellissimo ingegno e di vaghissima invenzione”: Filippino Lippi

“Bellissimo ingegno e di vaghissima invenzione”: Filippino Lippi Sono tanti i volti della pittura del '400 fiorentino, un grande numero di botteghe si estende per i viottoli di Firenze, sappiamo anche cosa rappresentavano per il tempo e soprattutto il valore nascosto che all'interno si celava. Nelle botteghe fiorentine nascono e crescono i maestri dell'Umanesimo/Rinascimento, qui in questo clima... Continua »
agosto 29, 2015

Gerolamo Cenatempo, pittore riscoperto

Gerolamo Cenatempo, pittore riscoperto Gerolamo Cenatempo, pittore napoletano attivo nella prima metà del ‘700 la cui vita risulta documentata in maniera frammentaria, non è riportato da Bernardo De Dominici nelle "Vite de’ Pittori, Scultori ed Architetti napoletani", né da Onofrio Giannone nelle sue "Giunte sulle vite de' pittori napoletani".... Continua »
agosto 25, 2015

Perla in mezzo al deserto: Cappella di San Cataldo a Taranto

Perla in mezzo al deserto: Cappella di San Cataldo a Taranto Napoli nel corso del '600 e '700 diviene un fervido cantiere artistico, diversi cantieri vengono avviati e molti manufatti trovano posto come decorazione nelle chiese o cappelle gentilizie. Siamo nel pieno della Controriforma ed il gusto barocco diviene la voce, l'arte è il canale di esortazione per la fede, il... Continua »
agosto 13, 2015

Dopo l’Impressionismo

Dopo l’Impressionismo Sul finire dell'800 la "rivoluzione impressionista" aveva inciso una nuova era, un nuovo modo di pittura era penetrato in ogni atelier, angolo di Parigi e d'Europa; tutti guardavano attentamente ai fenomeni artistici parigini e c'è chi da bravo scolaretto prendeva nota ed ipotizzava. Roger Fry ci racconta dicendo:<< L'Impressionismo incoraggiava... Continua »
agosto 4, 2015