Crea sito

L’arte e la Riforma luterana

Adamo ed Eva
Adamo ed Eva

di Domenico Ble

L’agostiniano Lutero nel 1517 affigge sul portone della Cattedrale di Ognissanti a Wittemberg le 95 tesi, accompagnando questo gesto, a dir poco rivoluzionario, con una discussione pubblica. Bisognava dire fine alla politica corrotta della Chiesa, si necessitava un cambio radicale di rotta. Lutero diviene il proclamatore del ritorno al cristianesimo d’origine, dalla Germania con grande rapidità in nuovo pensiero si espanse in tutta Europa. Una grande azione di Lutero fu la traduzione della Sacra Bibbia dal latino al tedesco e questo comportò l’accessibilità alla comprensione del testo ai non conoscitori del latino (lingua ufficiale della Chiesa Romana).

Spinte dalla nuova ideologia, l’arte ben presto portò i suoi primi frutti, diverse stampe satiriche ed allegoriche iniziarono a circolare, esse con un linguaggio popolaresco attaccavano e stuzzicavano la Chiesa Romana, l’istituzione papale. Autore fu Lucas Cranach il Vecchio:

Lucas Cranach in questa stampa allegorica rappresenta un asino in piedi con la postura umana e lo eleva al grado di Papa.
Lucas Cranach in questa stampa allegorica rappresenta un asino in piedi con la postura umana e lo eleva al grado di Papa.

Saranno questi opuscoli, con all’interno le allegorie anti-cattolice, a diffondere la teoria luterana.
Prosegue l’operato paterno, Lucas Cranach il Giovane, anche egli fu pittore ed esecutore di diverse opere cariche di allegorie, assimilatrici, queste, del pensiero riformatore di Lutero. Le opere non si perdono in raggiri, ma giungono subito al messaggio, narrano episodi biblici, rendendo accessibile a chi non ha basi intellettuali il messaggio divino. Lutero rifiuta l’eccessività esteriore dell’arte figurativa, egli vede in ciò un oltraggio alla miseria della gente che vive intorno, privilegia però l’importanza della funzione istruttiva dell’arte figurativa, egli ammette rappresentazioni di eventi biblici come: Adamo ed Eva e il peccato originale, il Diluvio Universale, La Crocifissione ed il Giudizio Universale. L’arte luterana è da considerarsi popolare, comprensibile a tutti, inoltre ha una duplice funzione: l’insegnamento e l’anti-cattolicesimo.

cranach_crocifissione

error: Content is protected !!